Cos'è DASH?

Recensione e Guida su Dash

Il mercato delle criptovalute, che non esisteva prima del 2008, è davvero esploso nell'ultimo decennio. Con così tanti giocatori, monete e tecnologie sul mercato, può essere difficile capire quali monete investire o adottare come valuta per l'uso. Ci sono un sacco di termini e tecnologie apparentemente complessi usati dietro le quinte, e le differenze tra una moneta o valuta e l'altra non sono sempre facili da accertare, specialmente per coloro che non hanno un forte background tecnologico.

Una delle opzioni più popolari, dopo Bitcoin ed Ethereum, è Dash, che è una forma abbreviata del termine "denaro digitale". Dash ha l'obiettivo dichiarato di rendere la criptovaluta così facile da usare che "anche tua nonna potrebbe usarlo". A tal fine, si basa sui principi di base della tecnologia blockchain, aggiungendo nuove ed entusiasmanti funzionalità che lo distinguono dalla concorrenza.

Con una capitalizzazione di mercato attuale di oltre $ 2 miliardi di dollari nel 2018, è una delle valute più capitalizzate disponibili oggi, una posizione che ha raggiunto in meno di 4 anni di esistenza. Attualmente è al 14 ° posto complessivo in termini di capitalizzazione di mercato in base alla maggior parte dei siti di monitoraggio, su circa 1600 prodotti crittografici rintracciati. Mentre Bitcoin ha oltre 100 volte più capitalizzati di Dash, sedendo al 1 ° posto, solo altri 14 slot in calo rispetto a Dash, i tassi di capitalizzazione di mercato sono circa il 20-25% di Dash, il che significa che è sicuramente nella lista delle criptovalute ampiamente adottate.

Cos'è Dash?

La cryptocurrency di Dash è stata sviluppata e lanciata nel 2014 da Evan Duffield. Ha subito diverse modifiche di nome e iterazioni nei primi anni, incluso il lancio iniziale come XCoin e successivamente Darkcoin, ma si era stabilizzato come "Dash" entro marzo 2015. Si concentra principalmente sull'industria dei pagamenti mercantili / venditori, con molti dei suoi caratteristiche orientate verso tali obiettivi. Come molte altre criptovalute, le monete possono essere acquistate a titolo definitivo in borsa, o minate (dove gli utenti usano la loro potenza di elaborazione del computer per verificare le transazioni e fornire sicurezza e ridondanza della rete, in cambio di un taglio di monete appena generate).

Dash è anche unico in quanto è stato uno dei primi ad adottare l'autofinanziamento e l'autogoverno, in cui i fondi per lo sviluppo provengono dai proventi effettivi della blockchain, e la governance è controllata dagli utenti che gestiscono i nodi master sul rete (altro su questo nella prossima sezione). Questo lo rende uno dei primi DAO di successo o organizzazioni autonome decentralizzate.

Un modo semplice per spiegare Dash è che si basa sulle caratteristiche e sulla tecnologia di Bitcoin, aggiungendo varie funzioni di budgeting e governance, una rete di nodi principali e transazioni istantanee e private.

Come funziona Dash

Sotto la cappa, Dash crypto funziona in modo molto simile a Bitcoin al livello più elementare, ovvero non esiste un'autorità o un controllo centralizzato che gestisca le transazioni. Tutto esiste su un libro mastro distribuito sulla rete, con nuove monete e trasferimenti di valore / monete dall'utilizzatore A all'utente B, il tutto avviene in modo trasparente. La rete stessa è composta da nodi principali, macchine virtuali / server essenzialmente autonomi che gli utenti hanno assegnato per elaborare e verificare le transazioni contabili per la rete, in cambio di una ricompensa di monete e commissioni.

Con i nodi principali, Dash ha una potenza di elaborazione significativa a sua disposizione. Questo ha tradotto in funzionalità aggiuntive non presenti in Bitcoin, tra cui InstantSend e PrivateSend.

Senza diventare troppo tecnico, InstantSend significa che le transazioni possono essere confermate in soli 4 secondi (a differenza di minuti o addirittura di ore nel caso di molte altre valute). I nodi principali raggiungono il consenso sulla validità o meno della transazione e bloccano i fondi, promettendo essenzialmente alla rete che la transazione verrà pienamente convalidata nei blocchi successivi elaborati.

PrivateSend aiuta a oscurare l'identità degli utenti e l'origine dei fondi sulla rete, pur mantenendo il registro trasparente. Compie questo con "miscelazione virtuale" degli input del tuo portafoglio, che contiene le tue monete Dash, con gli input di altri due portafogli di utenti casuali, senza che i fondi cambino effettivamente le mani nel processo, oscurando così pesantemente le origini di ogni transazione .

Il resto delle funzioni è in gran parte paragonabile ad altre criptovalute, con monete esistenti nei portafogli degli utenti e dei commercianti, e pagamenti che spostano le monete da un portafoglio all'altro, senza passare per un'autorità centralizzata o un intermediario.
 

Algoritmo X11
Crypto di Dash, come tutte le criptovalute, usa quello che è noto come un algoritmo di hash per estrarre nuove monete / processi e verificare le transazioni sulla blockchain. Bitcoin utilizza un algoritmo noto come SHA-256, così come molte altre criptovalute. Questo è essenzialmente un insieme di calcoli matematici e operazioni che girano su un blocco di dati, confrontando l'output finale con un elenco di output noti / previsti, per verificare l'integrità dei dati.

Nel caso di cryptocurrency di Dash, l'algoritmo utilizzato è noto come X11. Come l'SHA-256, è un algoritmo proof-of-work (PoW), che fondamentalmente significa che è necessaria potenza di elaborazione per "risolvere un enigma" e dimostrare che è stato fatto del lavoro, per prevenire gli abusi e gli usi nefasti della rete, convalidare le transazioni e dati.

X11 è stato creato dallo sviluppatore di Dash, Evan Duffield. Utilizza 11 processi di hashing crittografici diversi, rendendo così molto più difficile sviluppare i processori di estrazione ASIC ad alta efficienza da estrarre e contribuire a mantenere una distribuzione equa e uniforme delle monete nella rete. Nel tempo, gli ASIC sono stati sviluppati per X11, ma come con la maggior parte delle criptovalute, Dash modifica il livello di difficoltà e riduce il livello di ricompensa nel tempo, il che significa che questo piano è riuscito a mantenere una distribuzione equa ed equa delle monete all'interno del sistema Dash.

Funzionalità e vantaggi di Dash

Uno dei motivi per cui la moneta di Dash è diventata così popolare è l'aumento dell'anonimato delle transazioni dalla funzione PrivateSend di cui sopra. Mentre tutte le transazioni sono ancora presenti nel libro mastro, non è altrettanto facile per le persone analizzare e cercare di risalire all'origine dei fondi per i portafogli degli utenti specifici. Esistono ancora delle funzioni per la fondazione di Dash per conformarsi alle necessarie azioni di applicazione della legge per finanziare le origini, ma per la base di utenti generale rende le transazioni molto più anonime.

Un altro vantaggio di Dash è la natura decentralizzata, che va ben oltre il presente in Bitcoin. A causa del sistema del nodo principale, la convalida e l'elaborazione del registro di rete sono distribuite molto più ampiamente, il che significa che ci sono sempre più punti ridondanti nella rete, maggiore tempo di attività e maggiore sicurezza.

Inoltre, Dash è focalizzato sulla scalabilità nel mercato della criptovaluta digitale, qualcosa che è un problema intrinseco e noto nelle valute precedenti, incluso Bitcoin. Bitcoin ha una dimensione massima di blocco di 1 MB, che limita il numero di transazioni che possono essere ragionevolmente inserite in ogni blocco. Dash, d'altra parte, è stato progettato per scalare fino a 400 MB secondo necessità, consentendo fino a 400 volte il numero di transazioni in un singolo blocco rispetto a Bitcoin.

Dash vs. Bitcoin

Dash non si differenzia solo da Bitcoin in termini di dimensioni del blocco. Uno dei motivi per cui Bitcoin è considerato la criptovaluta originale è a causa del momento in cui è stato rilasciato (6 anni prima di Dash), e come, è una delle prime vere criptovalute. Ha guadagnato l'attenzione e il richiamo più diffusi.

Ciò si è tradotto in una più ampia capitalizzazione di mercato / quota di mercato oggi, con Dash che si aggira intorno a $ 2 miliardi di capitalizzazione di mercato, rispetto ai 106 miliardi di bitcoin. In molti modi, questo significa, almeno per il momento, Dash e altre alternative a Bitcoin rimangono saldamente all'ombra di Bitcoin, anche se sviluppano nuove ed eccitanti funzionalità che sono superiori al protocollo Bitcoin.

Il numero di nodi master in uso per consentire transazioni più veloci, più verifiche e altre funzionalità sul sistema Dash è un altro punto di differenziazione con la rete Bitcoin. Bitcoin utilizza "nodi completi", vale a dire che gli utenti connessi e che consentono l'utilizzo del proprio computer compongono i nodi del sistema. Dash aumenta questo con i nodi master, di cui ci sono attualmente oltre 4.000. Siedono come elementi separati della rete e consentono le funzionalità speciali come PrivateSend, InstantSend, governance, budgeting e altre attività che semplicemente non sono possibili senza il livello aggiunto.

Uno dei modi più importanti, anche se spesso trascurati, in cui Dash e Bitcoin differiscono è nella governance. Bitcoin ha dimostrato attraverso la sua storia tumultuosa che la mancanza di governance da parte delle parti interessate può essere una trappola importante. Dash, d'altra parte, consente di votare su proposte e budgeting da parte dei proprietari dei nodi master, che devono mettere una certa quantità di monete Dash come garanzia per eseguire un nodo master, e quindi costituiscono parte integrante della proprietà e della rete di monete funzione. Di conseguenza, ci sono oltre 4.000 responsabili delle decisioni a votare sulle proposte di sviluppo e protocollo di Dash, al contrario di solo una piccola cabala di addetti ai lavori con Bitcoin.

 

Cos'è DASH - Recensione e Guida su DASH | Flyp.me

 

Valore del Dash e crescita del prezzo

Il prezzo e il valore di Dash sono cresciuti abbastanza coerentemente con la maggior parte delle altre criptovalute principali sul mercato. La moneta è iniziata molto lentamente e in piano dal momento in cui è stata implementata fino al 2017. Nel 2017, le criptovalute, in generale, hanno iniziato a prendere il sopravvento, poiché sono diventate più diffuse, accettate e comprese. Il picco per tutti i valori di criptovaluta, incluso Dash, era tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018 e da quel momento la maggior parte delle valute è stata corretta al ribasso. Tuttavia, rimangono ancora ben al di sopra dei valori iniziali dal lancio e si prevede che saliranno ancora una volta in futuro.

La maggior parte delle criptovalute, incluso Dash, ha una riserva limitata di monete nel sistema. Ciò significa che più monete vengono estratte, più i premi vengono ridotti per il mining e, nel tempo, l'erogazione di moneta circolante si avvicina al limite del sistema. Pertanto, più persone usano, accettano e pagano con le monete Dash, più il loro valore aumenta nel tempo. Attualmente Dash ha poco più di 8 milioni di monete in circolazione, con un limite di sistema di 18,9 milioni che mai esisterà. Quindi il valore non ha un posto dove andare, ma su!

Di conseguenza, questo significa che chiunque abbia investito in Dash o cryptocurrencies simili in qualsiasi momento nel tempo, oltre che durante la massiccia rincorsa verso la fine del 2017 / inizio 2018, ha generalmente guadagnato denaro dal proprio investimento. Detto in altro modo, a marzo 2015, quando Dash è stato ufficialmente nominato Dash, $ 1.000 comprerebbero un investitore di circa 300 monete Dash. Crescita del crinale da quel momento è stata tremenda. Al picco della criptovaluta, quelle stesse azioni sarebbero state pari a $ 469.200, e anche nel luglio 2018 valevano un impressionante $ 72.000, un enorme ritorno sugli investimenti del 7,100%!

Sommario

Dash è pronta a continuare a crescere di valore e gli utenti, con il team di sviluppo è cresciuto in modo significativo (oltre 30 dipendenti) dai primi giorni di un singolo ragazzo che lavora al progetto. L'obiettivo dichiarato rimane quello di rendere la criptovaluta di Dash come onnipresente e facile da usare come PayPal e altri sistemi di pagamento alternativi che, quando sono venuti sul mercato, sono stati visti come nuovi, unici e difficili da comprendere, ma ora sono un fatto di vita per milioni in tutto il mondo.

Dash ha molte caratteristiche che sono superiori ai suoi antenati come Bitcoin e si basa su un ulteriore livello di tecnologia per risolvere i problemi di anonimato, governance / budget e velocità delle transazioni inerenti a Bitcoin e ad alcune altre criptovalute più vecchie e originali.

Dash è disponibile sulla maggior parte delle borse principali, sotto il simbolo DASH. Per ulteriori informazioni, white paper e dettagli tecnici, l'organizzazione principale di Dash, The Dash Network, possono essere trovati online.