Cos'è BLOCKv?

Recensione e Guida su BLOCKv

Ci sono molte eccitanti criptovalute e altre tecnologie basate sulla crittografia che si stanno sviluppando oggi sul mercato. È una nuova corsa all'oro, in un certo senso, con aziende e organizzazioni che si contendono di stabilire un punto d'appoggio in questo nuovo e dinamico regno. Mentre le criptovalute distribuite come Ethereum o Bitcoin hanno già dimostrato alcune delle loro potenzialità, il modello distribuito basato su blockchain per il commercio rimane ancora immaturo e non sfruttato al massimo delle sue potenzialità. BLOCKv cerca di risolvere questo problema.

BLOCKv è diverso da altre criptovalute o progetti crittografici sul mercato. Piuttosto che essere uno strumento puramente finanziario come Bitcoin o Ethereum, utilizza lo stesso modello tecnologico per sviluppare e implementare un protocollo per formare le basi dell'economia digitale. BLOCKv cerca di fornire una piattaforma in cui gli sviluppatori possano creare e commercializzare "smart object" - in realtà, qualsiasi supporto digitale - attraverso la tecnologia blockchain. In sostanza, ciò fornirebbe i benefici della blockchain che è stata così propagandata con criptovalute e la collegherà all'acquisto, alla vendita, al riscatto e al commercio di beni e servizi digitali.

In particolare, BLOCKv (a volte scritto in modo errato come BLOCKv, o in token / valuta utilizzato in modo accettabile come solo "VEE") vuole renderlo tale che i fornitori di contenuti e gli sviluppatori possano integrare i beni digitali e l'economia dei servizi in modo da fornire valore aggiunto beni al loro marchio, prodotto o servizio. Gli esempi includono transazioni per acquisti in-game, vendita di audio, video o altri file multimediali, codice e file, contenuti premium per l'intrattenimento e il tempo libero, arte digitale e molto altro. Non c'è davvero alcun limite, come con la maggior parte delle tecnologie blockchain - una volta definita la specifica, un oggetto intelligente può essere praticamente qualsiasi cosa, purché sia digitale.

Questo è il riferimento nei loro materiali di supporto come un "momento dell'interfaccia utente", un termine coniato dal futurista e uomo d'affari Peter Diamandis per descrivere quando una piattaforma o interfaccia utente arriva per consentire a qualcosa che prima era difficile diventare molto più facile e sbloccare il pieno potenziale di guadagno della tecnologia sottostante Un esempio che cita spesso è l'iPhone e l'App Store. Apple ha creato un mercato per la facile pubblicazione di applicazioni e ha permesso creatività e innovazione da parte di sviluppatori che sarebbero stati inauditi prima della sua implementazione.

Cos'è BLOCKv?

Per approfondire un po 'quello che è BLOCKv, è necessario capire la natura della tecnologia blockchain. In termini semplici, la tecnologia blockchain è un mezzo trasparente, distribuito e decentralizzato per tenere conti e libri degli oggetti, di solito monete o gettoni, e i loro valori associati. Inoltre, la maggior parte di queste tecnologie supporta i cosiddetti "contratti intelligenti", consentendo una facile transazione tra le parti contraenti.

Tuttavia, uno dei grandi svantaggi di questa tecnologia che si sta diffondendo maggiormente nel mercato è la mancanza di un'interfaccia comune o di uno strato di sviluppatori per portare quelle masse di opportunità per le transazioni di beni digitali alle masse in un modo semplice e facile da usare. BLOCKv in particolare cerca di diventare quella piattaforma di interfaccia.

Utilizzando lo standard di token ERC20, VEE è token di contratto intelligente e sono fondamentali per la piattaforma BLOCKv. Gli atomi virtuali, o vAtoms, sono il nome per la classe di oggetti intelligenti che può essere praticamente qualsiasi bene o servizio digitale. Quindi, i vAtoms sono gli oggetti che gli utenti acquistano, vedono e interagiscono all'interno del loro portafoglio digitale e BLOCKv è la piattaforma di sviluppo e l'interfaccia di distribuzione per facilitare le transazioni e altre attività correlate, che alla fine sono costruite su blockchain ed eseguite con VEE.

BLOCKv ha impiegato circa 2 anni per svilupparsi prima di passare allo stato in cui è stata offerta una moneta iniziale, o ICO, per VEE, nell'ottobre 2017. Questo è essenzialmente il finanziamento da parte degli sviluppatori e dei creatori interessati alla piattaforma, come il VEE sarà il token utilizzato per effettuare transazioni all'interno dello stack BLOCKv. L'ICO (chiamato anche evento di generazione di token TGE) ha visto l'azienda raccogliere oltre $ 20 milioni di dollari in Ethereum per generare oltre 3 miliardi di token.

Come funziona BLOCKv

BLOCKv funziona sul modello di uno stack tecnologico globale. Alla base c'è il collegamento alle tecnologie blockchain esistenti, come Bitcoin ed Ethereum. In cima a quello si trova lo strato blockchain, mettendo in atto quei protocolli. Sopra questo è il registro, che è essenzialmente il sistema di gestione per vAtoms. Il nucleo si trova vicino allo stack, che ha i meccanismi per le transazioni, le notifiche, gli eventi, ecc. Lo scambio sul mercato è successivo, che è dove i vAtoms sono elencati, acquistati e venduti. In cima c'è il livello SDK e API, che consente la distribuzione e l'uso / visualizzazione di vAtoms su tutte le piattaforme e tecnologie.

In generale, BLOCKv si considera il protocollo e il mercato per sviluppatori e creatori per sviluppare e gestire il protocollo sotto forma di modelli per oggetti intelligenti dove gli sviluppatori generano il codice e le interfacce per diversi modelli di risorse vAtom. Questi poi andare in una biblioteca o un negozio per l'uso da parte degli editori. Possono essere sviluppati open-source o come lavori specifici, con premi sotto forma di VEE. Gli editori creano vAtoms, utilizzando i modelli degli sviluppatori e distribuiscono i beni virtuali sul mercato per essere acquistati, venduti o scambiati. Gli editori pagano una commissione in VEE per creare e generare questi vAtoms. I ciclisti (computer essenziali) eseguono la tecnologia e i calcoli per raggiungere il consenso e vengono premiati con VEE.

Questo modello di calcolo distribuito significa che gli sviluppatori non sono incatenati a un ambiente o sistema specifico per fare cose, consentendo un'adozione economica e diffusa tra diverse tecnologie e scalabilità senza soluzione di continuità. Un utente acquista, commercia o interagisce con un vAtom da un editore nella forma che assume il bene digitale. La cosa importante è che i vAtoms sono incorporati con codice che li rende unici e individuali, non possono essere copiati e fornire agli utenti una proprietà autentica e tracciabile. Vi sono diversi passaggi più dettagliati nel processo di transazione e i trigger per VEE devono essere richiesti o pagati, ma questa è la panoramica più semplificata dei giocatori e del processo.

Cos'è Virtual Atom?

Virtual Atom, o vAtom, è la classe di asset su cui si basa la piattaforma BLOCKv. Essenzialmente, si tratta di bit di codice che possono essere scritti per definire quasi ogni bene digitale, e quindi un singolo vAtom è un'istanza di uno di questi modelli. Sono l'ultimo "oggetto" che gli editori mettono in vendita sul mercato e che gli utenti comprano e possiedono. Hanno una serie di caratteristiche uniche, tra cui essere finite, autentiche, trasferibili, possessibili, tracciabili, programmabili, combinabili, riscattabili, consapevoli della rete e dotate di intelligenza artificiale e comportamenti per le interazioni.

Un buon esempio fornito nel white paper dell'azienda è per un modello per una pizza digitale. Tale modello, a sua volta, si baserebbe su una delle classi base della piattaforma BLOCKv. Un'istanza specifica di quel modello di pizza diventa un vAtom, con ingredienti specifici, prezzo e altri dettagli. Ha diversi stati e funzioni ad esso associati. Quando un utente o chiunque desidera interagire con vAtom, nel codice viene chiamato un metodo. Qualsiasi metodo dal modello per un oggetto è noto come un reattore. Il metodo può modificare vari aspetti dello stato di vAtom, ad esempio, instradando la pizza da cuocere. Le modifiche alla proprietà avvengono a livello di sistema, ma si applicano gli stessi principi: l'attivazione della proprietà della pizza da modificare all'utente al momento della consegna.

Ci sono molti altri aspetti del sistema, ma questo fornisce la visione più pertinente di cosa sia realmente un vAtom.
 

Cos'è BLOCKv - Recensione e Guida su VEE | Flyp.me

 

Piani di BLOCKv e Roadmap

La piattaforma crittografica BLOCKv è attualmente in fase di sviluppo beta / testing. È in fase di test e messa a punto, consentendo agli sviluppatori di lavorare sui modelli e integrarsi con gli SDK e le API. Tutte le basi di codice, gli SDK e le API sono disponibili in questa versione beta e ulteriori elementi vengono aggiunti su base continuativa. Ciò significa che la stragrande maggioranza dello sviluppo, degli standard e del lavoro di implementazione è completa, così come l'ICO. Entro l'autunno 2018, intendono lanciare la versione 2.0 della piattaforma, che aprirà le cose alla base dei publisher. Infine, la società prevede di avere SDK aggiuntivi supportati presto, oltre a strumenti di analisi degli sviluppatori avanzati.

Valore BLOCKv e crescita del prezzo

Il valore di BLOCKv viene misurato dai token VEE, come precedentemente discusso. Al momento della vendita iniziale, questo si è tradotto in $ 0,0207 USD per token, raccogliendo circa $ 21,5 milioni di fondi. Da quel momento, il prezzo ha subito notevoli oscillazioni, principalmente in linea con le tendenze di BTC e ETH, raggiungendo fino a $ 0,30 nel gennaio 2018, e da allora è costantemente diminuito fino ai livelli ICO. Alcuni dei token generati non sono in circolazione (circa 1B), in quanto sono riservati come parte dello schema dell'economia (informazioni più dettagliate sono disponibili nel white paper dell'azienda). Man mano che la versione beta della piattaforma continua, e in particolare una volta che l'accesso ai publisher sarà disponibile più tardi, il valore dovrebbe aumentare ancora una volta.

Sommario

In sintesi, BLOCKv è una nuova ambiziosa piattaforma per sviluppatori, editori e utenti, per creare e trasformare beni digitali con proprietà reali, sotto forma di vAtoms. Possiede un enorme potenziale di beni digitali, promozioni, oggetti da collezione, oggetti di gioco e molto altro ancora da creare, gestire e realmente proprietà degli utenti. La valuta del token VEE consente all'ecosistema di operare tra l'azienda, gli sviluppatori e gli editori, nonché la potenza di elaborazione di terze parti e simili. La società è in linea con la loro roadmap di sviluppo e il servizio dovrebbe essere fuori beta e aperto agli editori presto, allora i contenuti e il mercato inizieranno davvero a prosperare.